mercoledì 10 giugno 2009

Agli atti 'psiconano' e 'zoccole'

FONTE : Repubblica.it Beppe Grillo approda in Parlamento e il termine 'psiconano', che il comico genovese ha usato in tanti spettacoli e comizi di piazza per definire il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, è stato sdoganato nell'Aula del senato e finisce agli atti. Insieme alla parola 'zoccole'. Come rappresentante dei promotori del disegno di legge di iniziativa popolare sull'ineleggibilità dei condannati e la reintroduzione della preferenza, Grillo è stato ascoltato in audizione dalla commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama.
Grillo, in completo blu e camicia bianca con cravatta, si è presentato puntuale davanti ai senatori. "Voi non siete abituati ad ascoltare gente di spettacolo, e io non sono abituato a voi", ha subito premesso, prima di iniziare a leggere un testo dai toni durissimi. "Oggi viene approvata - ha sottolineato - una legge che limita le intercettazioni e mette il bavaglio all'informazione. Io sarò, presumo, il primo condannato perché farò disubbidienza civile. Il primo pensiero dello 'psiconano'
non è il Paese, ma sempre e solo non farsi beccare. Avete approvato il lodo Alfano per evitare che Berlusconi finisse in galera, ora volete limitare il diritto del cittadino ad essere informato".
Leggi
l'articolo completo


Nonostante non sia mai stato un "grillino" sfegatato, ma avedo comunque appoggiato alcune sue campagne, lo seguo da tempo e trovo che sia uno dei pochi che non le manda a dire e ci mette la faccia. Certo non sarà lui la soluzione per curare questa malata politica italiana ma almeno porta alla luce e da risalto a temi che gli ammansiti media non si sognano neppure di trattare... Ora le querele si sprecheranno, quindi massima solidarietà al comico genovese. Hasta siempre!

15 commenti:

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Va contro il potere,non possono che reagire stile Schifani,sono dell'idea che potrebbe dire le stesse cose senza andare sopra le righe,e centrerebbe l'obiettivo.

Pensaci bene Pier,nonostante le centrali nucleari,la maggioranza degli italiani non le vuole,il nano ancora più nano,ieri ha dichiarato che stiamo meglio di prima,due esempi che basterebbero per farli scomparire dalla scena politica.

Invece....

Ciao,

&& S.I. &&

Faber ha detto...

Ciao a tutti,
secondo me dobbiamo smettere di menarcela e ammettere una buona volta che le idee di sinistra in Italia le ha lui e un qualche verde ( se ancora ci sono...).
La "nostra" sinistra ha fatto harakiri un'ennesima volta perchè non ha capito che bisogna appoggiare le politiche del genovese.
Quelli che hanno capito l'hanno fatto male e troppo tardi.Mi auguro la lezione sia servita , guardiamo alla Francia e costruiamo un partito di sinistra nuovo con idee nuove e attuabili subito. Ecologia , preservazione dell'ambiente , case eco-sostenibili , non più pendolari del lavoro in giro 14 ore su automobili inquinanti e basta , shopping zero iniziative per la decrescita eccetera eccetera . Lo spazio per far politica non manca , ci vuole la gente che si mobiliti , ora . Io ci sono Hasta siempre.

amatamari ha detto...

Tutte le persone che - come Grillo - cercano di fare controinformazione e varano iniziative per sensibilizzare l'opinione pubblica devono avere il nostro sostegno anche se non condividiamo i termini o i modi, semplicemente per difendere il principio di libertà di espressione.

p.s.
Pensarlo in camicia e cravatta, all'interno del parlamento, a dire psiconano... è davvero surreale!
:-)

Guernica ha detto...

Certo!Si querela chi dice il vero e chiama le cose con il loro nome!;)

l'incarcerato ha detto...

Anche io non sono un "grillino", come non sono certamente un "di pietrino", ma quando dicono qualcosa di giusto io li difendo ed esprimo la massima serietà. E poi non sopporto che si avventa su di lui come se fosse lui a fare le leggi o opposizione!

Crocco1830 ha detto...

L'importante è ascoltare attentamente e valutare bene anche le sue parole. Troppo spesso gli è stato dato consenso anche quando non lo meritava.
Personalmente, ad esempio, non mi trova d'accordo l'iniziativa di legge che tiene fuori indiscriminatamente i condannati. Un condannato per resistenza a pubblico ufficiale, durante un'occupazione di case inutilizzate, per difendere il diritto alla casa, non merita di sedere in Parlamento?

luly ha detto...

Provo soddisfazione solo a pensare a quella che ha provato lui nel pronunciare quelle parole in Parlamento!
Appoggio Grillo, certo.
Hasta luego, querido!:)

sytry82 ha detto...

Grillo e i grillini non sono certo la soluzione ... ma un sintomo importante.

Pierprandi ha detto...

@Ivo Invece... Gli italiani non reagiscono.. A presto Ivo

@Faber Ci sono anche io... C'è la necessità di una nuova politica. A presto

@Amatamari Concordo chiunque si batte va appoggiato. Un caro saluto

Pierprandi ha detto...

@Guernica Questo governo non ama i personaggi scomodi.. E' troppo abituata a contornarsi di leccapiedi... Besos

@L'incarcerato Come succede spesso abbiamo idee molto simili, l'ho appoggiato e l'appoggerò nelle battaglie che reputo giuste, non dimenticando che a volte a presto pure lui grandi bufale... Hasta la vista compagneros!

@Crocco Hai perfettamente ragione , come dicevo prima anche lui non è esente da colpe o da errori. A presto

Pierprandi ha detto...

@Luly In effetti si è tolto una bella soddisfazione e un po' lo invidio..Besos querida!

@Sitry Sintetico ma hai colpito nel segno. A presto

il cuoco ha detto...

Io penso che sia uno dei pochi che veramente si stia impegnando per far cambiare le cose e che i Vendola e I franceschini imparino qualcosa...
Certe cose doveva dirle Veltroni magari in maniera piu signorile come glio si addice , ma sempre cosi dure invece le facciamo dire ad una persona che di mestiere fa il comico ,, ma che puo fare benissimo il politico di sinistra... Forza Beppe

l'incarcerato ha detto...

Crocco ha perfettamente ragione sul fatto che non si faccia differenza tra condannati. C'è una grand epersona che conosco, uno che è stato di Lotta Continua ed ha la fedina penale "sporca, perchè giustamente si difese da un poliziotto. Questa persona è l'unico che fa il suo dovere come assessorato nella Provincia. Se fosse stato per Grillo non doveva esserci.

Comunque io Grillo non lo attacco a priori, io lo difendo sempre quando c'è bisogno. E sinceramente sembra stupido attaccarlo visto che alla fine è semplicemente un comico.

Hasta siempre!

upupa ha detto...

ai nostri politici non piace essere chiamati con il vero nome...perciò le denunce saranno tante! Nel nostro paese quando uno dice la verità viene querelato,quando ruba e...altro,fa carriera e siede in parlamento!
Mi sembra tanto un paese all'incontrario...

Pierprandi ha detto...

@Il cuoco In effetti è uno dei pochi che provano a scuotere la gente dal loro torpore... Un saluto

@Inck Il problema sta proprio li... Tocca fare opposizione a un comico...A presto

@Upupa Effettivamente...Siamo un paese "atipico...". Ciao

Related Posts with Thumbnails