martedì 30 dicembre 2008

Animali!!!

Posto in fretta e furia questa notizia del tutto inosservata dai grandi media (non avevo dubbi....) è tratta da Peacereporter http://it.peacereporter.net/ consiglio anche di dare un occhiata al blog del Russo con la medesima notizia tratta da Infopal. http://ilrusso.blogspot.com

La barca 'Dignity', carica di aiuti umanitari diretti alla popolazione di Gaza, dopo essere stata speronata dalla Marina israeliana e costretta a tornare in acque internazionali, potrà entrare in acque territoriali libanesi. La decisione è stata presa stamani dal presidente della Repubblica Michel Suleiman. Suleiman ha dato ordine alla Marina militare libanese di soccorrere 'Dignity', un'imbarcazione di 20 metri famosa per aver sfidato, lo scorso ottobre, il blocco israeliano. La barca, del movimento pacifista internazionale 'The Free Gaza Movement', era partita ieri dal porto cipriota di Larnaca, e trasportava alcune tonnellate di medicinali. A bordo numerosi attivisti, giornalisti e tre medici: un chirurgo ortopedico britannico, un chirurgo tedesco di origini palestinesi e una chirurgo pediatra cipriota. In un comunicato emesso stamani dopo l'incidente, il gruppo pacifista precisa che l'imbarcazione "è stata gravemente danneggiata" durante lo speronamento con la motovedetta israeliana e "sta facendo rotta verso il Libano". Nella quarta giornata di bombardamenti sulla Striscia di Gaza il bilancio dei morti è salito a 363. I feriti sono 1.700.

Non ho parole... Mai una gioia...

10 commenti:

Punzy ha detto...

si l'avevo letta

assassini

♥gabrybabelle (^..^) ha detto...

SEGUO PEACE REPORTER e sapevo la notizia,quello che c'è di sbagliato qui è che tu li chiami "animali" MA non è cosi,offendi tutti gli animali del mondo,anche chiamarli porci è offensivo....per i porci-Tanto sono stata (e sono)dalla parte degli Ebrei massacrati a causa delle politiche Omofobe subito durante il Nazifascimo Hitleriano e mussoliniano,quanto sono contro questo popolo Israeliano d'oggi che dice di difendersi ma ammazza e basta per "conquistare piu terriorio,e lo fa dal 1948-Possibile che nessuno riesca a capire che è questa l'ortigine del male?Ovviamente infarcita di tanta finta religione-Possibile che dopo 60 anni non si riesca a dare una giusta collocazione a tutto ma sopratutto alla storia degli eventi e le sue origini-
Gia', non è possibile dopo sessantanni di odio profondo che fare se non cercare di arginare i morti?Attaccare persino gli aiuti umanitari ,gli Ospedali,i centri di raccolta,le abitazioni civili piene di bambini,hai,hai,è propio vero che il popolo Israeliano si rema contro da solo con la maledizione che la segue,anche se per ora sono solo i civili Palestinesi a rimetterci-Poi i media ci raccontano che loro sono un popolo di incivili guidati da terroristi-Vorrei vedre se sotto le bombre ci fossero i figli dei nostri politici o dei pseduto giornalisti schierati,chissa' che avrebbero da dire,che vergogna,mai nessuno che si mette nei panni degli altri,dei poveri morti!

pierprandi ha detto...

@Punzy Tremendo, ora attaccano anche gli aiuti umanitari..Chissà che scusa tireranno fuori dal cilindro questa volta...
@Gabry Mi rifaccio ad un commento che ho lasciato sul tuo blog(credo...)..."Gli Israeliani hanno la memoria corta"...La memoria gli viele solo per riesumare il loro (pur tragico e inaccettabile ) passato, non gli viene proprio in mente che stanno facendo passare al popolo palestinese quello che loro hanno passato 60 fa...
Hasta siempre

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Sapevo già della terribile notizia.
Un saluto.

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Merita diffusione questa notizia,come forse saprete il blog Freedom non ha una posizione netta sulla situazione in medio oriente,sa distinguere però delle diverse forze in campo e della situazione del popolo palestinese,tiene presente la politica intransigente degli israeliani,prende atto anche dei missili kassam verso Israele lanciati da Hamas.
Non esiste equilibrio delle parti,il blog Freedom ha denunciato mediante video le mitragliate e l'arresto delle autorità israeliane di Vittorio Arrigoni,nel tentativo di trovare fondali più profondi e pescosi,tutto ciò per denunciare l'impossibilità dei pescatori palestinesi.
Ci auspichiamo tutti,che vi siano trattative e mediazioni ma facendo pressioni su entrambo le parti,altrimenti molto sangue scorrerà ancora in quella terra,con il popolo palestinese a subire le conseguenze più drammatiche.
Diffonderemo questo post anche nella nostra realtà.
Un saluto attendendo tempi migliori.

Dalida,Kenzo,Marlow,S.I.

pierprandi ha detto...

@Marco un saluto anche a te.
@Ivo end friends Grazie per aver diffuso anche sul vostro blog questa notizia. Un caro saluto

Aride ha detto...

Continuiamo almeno a dare notizie vere....
Per quanto riguarda israele.....Animali davvero

pierprandi ha detto...

Aride hai ragione l'unica cosa che possiamo fare da qui è continuare a informare la gente, visto che i media passano solo quello che gli pare. Un saluto

il Russo ha detto...

Ti diffido dal paragonare ancora il sacro mondo animale con l'esercito israeliano, per il resto stendiamo un velo pietoso ed elemosiniamo 48 ore di tregua...

pierprandi ha detto...

@Russo In effetti il termine più giusto sarebbe BASTARDI e non animali... Sentvo poco fa al tg3 che Israele sembre disposto a una breve tregua per permettere l'accesso (senza speronare...) agli aiuti umanitari, ma che questo comunque "non avrebbe fermato l'organizzazione delle forze di terra". No comment un saluto

Related Posts with Thumbnails