giovedì 10 settembre 2009

Follie leghiste....


SINDACO LEGHISTA TOGLIE DEDICA A IMPASTATO DA BIBLIOTECA PAESE
Il sindaco leghista della nuova amministrazione del Comune di Ponteranica, in provincia di Bergamo, ha fatto rimuovere dalla biblioteca la targa dedicata alla memoria di Peppino Impastato, giovane siciliano ucciso dalla mafia nel 1978, che era stata messa solo lo scorso anno.
La motivazione: meglio onorare personaggi locali. Nel caso specifico, il sacerdote Giancarlo Baggi, morto nove anni fa. In realta' la targa a Impastato sarebbe potuta restare fino al maggio prossimo, visto che per dedicare la biblioteca al sacerdote bisogna, secondo la legge, aspettare che scadano i dieci anni dalla morte. Ma il sindaco Cristiano Aldegani (che aveva anche tentato di agire con procedura d'urgenza ma era stato stoppato dalla prefettura) ha voluto comunque togliere la dedica al giovane siciliano per sostituirla, nel frattempo, con la semplice scritta 'Biblioteca comunale di Ponteranica'. Nei giorni scorsi la notizia era arrivata all'associazione Libera e all'associazione 'Peppino Impastato' che con l'Arci di Bergamo si erano appellate ad Aldegani mandandogli una lettera per chiedergli un incontro al quale avrebbe partecipato il fratello di Peppino Impastato per cercare di fargli cambiare idea, informandolo anche della loro 'ferma determinazione a porre in campo tutte le iniziative di tutela della memoria di Peppino'.
Ma il sindaco e' andato avanti per la sua strada. FONTE : AGI

Che posso dire.... La stupidità leghista non ha limiti...Non mi va di aggiungere altro.... Mai una gioia

7 commenti:

il Russo ha detto...

Basta con sto luogo comune che siccome la mafia è radicata in Sicilia gli eroi anti mafia sono siciliani: sai quanti bergamaschi hanno lottato contro la mafia? Io no, figurati i leghisti poi: loro ci governano insieme...

Punzy ha detto...

Allora, io ho un piano.
Noi ci compriamo, facendo una colletta, una telefrequenza e apriamo una TV in padania, dandole subito un nome non terrone tipo, telebergamoalta.
Poi ci mettiamo a fare finta di essere maghi e facciamo tutti i tipi di divinazione: la pesca della polenta, i tarocchi celtici, l'interpretazione delle acque del lambro e tutte le nostre divinazioni porteranno a dire al tipo che ci chiama che deve uccidere una persona negativa della sua vita: il fratello, la mamma, la moglie, così li facciamo eliminare a vicenda.
Diamo una mano alla natura, quella cazzo di pennicillina ha squilibrato tutto, troppa gente che doveva crepare si salva

ascoltatemi, ce la possiamo fare

Andrew ha detto...

è assurdo e vergognoso!

aleph ha detto...

Vergognoso è che i concittadini sono d'accordo. Ormai con la filosofia del localismo sfrenato tutto è lecito, anche a scuola sta passando il messaggio di studiare e onorare strani personaggi locali!
E c'è poco da ridere, piano piano ci sono roiusciti...
PS pier , guarda che era una battuta la mia ( azz qua bisogna sempre stare attenti a tutto, sarà sto clima fascista? ). Ciao!

La Mente Persa ha detto...

che stronzo!
Scusami ma quando ci vuole, ci vuole!

silvano ha detto...

Questa è una di quelle notizie per cui sono contento di non avere più 20 anni, altrimenti potrei passare il resto della mia vita in una patria galera. Comunque io credo che nella vita, e non nella morte, prima o poi la legge del contrappasso arrivi sempre e faccia giustizia.

Pierprandi ha detto...

Mi unisco alla convinzione di Silvano....
P.S. Gio stronzo ci sta eccome...Ci vuole..Ci vuole...

Related Posts with Thumbnails