martedì 1 settembre 2009

Un abbraccio Teresa...


Purtroppo oggi è morta a Milano Teresa Sarti, 63 anni, presidente di Emergency e moglie del fondatore Gino Strada. Era malata da due anni, l'annuncio è stato dato sul sito di Emergency con un breve comunicato. Emergency era ed è Gino Strada, ma era anche lei, Teresa, pronta a volte a smussare i tanti angoli del noto marito. Riporto di seguito il comunicato di Emergency perchè non trovo altre parole... Un abbraccio Teresa.


Teresa Sarti
28 marzo 1946 - 1 settembre 2009


Dopo avere insieme condiviso per quindici anni il tempo dell'amicizia, del rispetto per la vita e per la sofferenza di tutti, dopo il lungo tempo di affetto, di speranze, di timore per la sua sorte personale, Emergency annuncia la morte della sua presidente Teresa Sarti Strada.
Con la stessa apertura e con la stessa semplicità che aveva voluto per la vita di Emergency, Teresa ha accettato anche in questi suoi ultimi giorni la vicinanza di tutti coloro che hanno voluto esserle accanto. La serenità consapevole con la quale è andata incontro alla conclusione del suo tempo ha espresso il coraggio e la determinazione che rappresentano la verità della nostra azione in un'attività che ha dato senso alla sua e alla nostra esistenza. La dolcezza del ricordo coincide per noi con il rinnovo dello nostro impegno per la pace e per la solidarietà.

EMERGENCY

11 commenti:

Aride ha detto...

Qualcuno mi vuole spiegare perchè sono sempre i migliori ad andarsene?
Vorrei bestemmiare un dio che, se esiste è spesso distratto, troppo distratto.
Ciao Teresa

Pierprandi ha detto...

@Aride Concordo vecchio mio...Concordo. Hasta la vista!

Gap ha detto...

Aride, perché farsi domande a cui non sappiamo o possiamo rispondere. Dovremmo stare bene qui ed ora perché nessuno ci ha mai assicurato che un altro posto esiste, specialmente dopo la morte.
Un saluto Pier, sono stato colpevolmente distratto, ma che fine ha fatto il tuo lavoro?

Aride ha detto...

@Gap: razionalmente hai tutte le ragioni di questo mondo.Sta di fatto che una delle domande che l'essere umano si pone da sempre è: dove vado.
Credo che sia naturale e umano appunto, anche per un non credente.
Un saluto.

Gap ha detto...

Vorrei tanto saperlo anche io dove stiamo andando, con chi e come. Ma non riesco a trovare una risposta decente. Avevo anche deciso di non scrivere più. Ma avrei dovuto ammettere una sconfitta cosa che non posso fare, non mi avranno mai, anche per rispetto a quelli come teresa e i tanti sconosciuti che fanno il loro dovere per la promozione umana.
Non ero e non sono polemico. Non so nemmeno se ciò che ho scritto rientra nel discorso, mi andava di dirlo.
Ciao

Pierprandi ha detto...

@Gap Ciao Gap, il mio lavoro...? sarebbe meglio dire il mio non lavoro....l'azienda è in liquidazione, il concordato preventivo è stato accettato dal tribunale ed è stato nominato un commissario....Dopo quasi un mese di presidio davanti all'azienda ora stiamo tirando il fiato poi inizieremo con altre iniziative.Per ora siamo in CIGS per 12 mesi. A presto

Matteo ha detto...

Concordo con Aride. Ed è una delle ragioni per cui sono ateo.

il Russo ha detto...

Da oggi siamo un pò più soli Pier.

La Mente Persa ha detto...

Grande perdita per tutti noi, ci lascia una grande eredità.

l'incarcerato ha detto...

Grazie per il tuo benvenuto compagneros! Come scrissi ad Aleph a proposito della scomparsa di Teresa...e alla fine non rimase nessuno...

Un abbraccio!

Pierprandi ha detto...

@Matteo Pur rispettando chi crede anche io sono ateo. A presto

@@Il russo Lo so vecchio mio...Lo so.. Hasta la vista!

@Gio verissimo, lei non c'è più ma ci lascia una grande eredità . Un abbraccio

@L'Incarcerato Io non credo che non rimarrà nessuno, ci sarà sempre qualcuno che dedica la propria vita ad aiutare chi soffre, magari la nuovan Teresa è già tra noi. Hasta la vista compagneros!

Related Posts with Thumbnails