venerdì 26 settembre 2008

CGIL-CISL-UIL spa....(società per azioni)

Udite...! Udite....! Anche la CGIL ha firmato l'accordo con la CAI...!
Tra alitalia e air one(altra compagnia aerea italiana con le pezze al culo che verrà fusa con alitalia e prese ENTRAMBE dalla CAI)i lavoratori sono circa 21000. La CAI ne assumerà 12000. 9000 sono fuori,di questi 3000 saranno destinati alla mobilità e alla cassa integrazione(e sono quelli che ci vengono propagandati dalle tv come “grande risultato”),degli altri 6000 non si parla,saranno destinati ad allargare il numero dei precari. La “trattativa” non c’è mai stata,i sindacati sono stati "costretti" ad accettare solo questo come “piano”,altri non c’erano,chi rifiutava “si prendeva la responsabilità di far fallire alitalia”,queste le parole di Berlusconi,il quale si dimenticava(e nessuno,tantomeno l’opposizione glielo ricordava. Ma poi perché farlo? Il capo della CAI,un certo Roberto Colaninno è il padre del ministro ombra del PD Matteo Colaninno,quindi perché rompere le scatole a papà?) di aver buttato a mare la proposta di acquisto di air france (che era ben più vantaggiosa dal punto di vista occupazionale)in nome di un ridicolo e finto “interesse nazionale”. Sono un rsu della cgil ma trovo che ormai i sindacati vogliano fare troppo i menager d'azienda o i politici a discapito dei posti di lavoro della povera gente...
Possibile che nessuno si meravigli che i sindacati hanno incontrato i rappresentanti della Lufthansa, la compagnia che potrebbe diventare socio di minoranza e partner industriale di Cai? A me non sembra alquanto strano... Se lufthansa fosse già della partita, nulla di strano se il nuovo socio incontrasse le rappresentanze dei lavoratori. Ma qui è diverso, siamo ancora in fase negoziale e il socio potrebbe essere Lufthansa ma anche un altro. È un mondo alla rovescia quello in cui le trattative industriali le fa il sindacato.
Al tavolo con i tedeschi dovrebbe sedere Colaninno e non Epifani, Angeletti e Bonanni, che nel loro nuovo ruolo di manager hanno pure dichiarato di aver voluto saggiare la serietà del partner, opinando in libertà sul perché Lufthansa sarebbe meglio di altri. Ma chi diavolo comanda nella nuova compagnia?
Quando anni fa mi avvicinai al sindacato (seppur in maniera marginale), lo feci allo scopo di tutelare i diritti e il posto di lavoro dei lavoratori..! Non certo per mire politiche...E vorrei tanto che cisl, uil, e soprattutto la "mia" cgil , si riavvicinassero ai lavoratori e lasciassero il menagement ad altri... MAI UNA GIOIA...

4 commenti:

Ivo Serentha and Friends ha detto...

Ben trovato,uno spazio interessante,non è facile trovarne altri nella piattaforma google-blog

un saluto,marlow

pierprandi ha detto...

beh.. che posso dire... grazie mille

Duca Conte Antani ha detto...

vecchio ho visto tanti articoli nuovi interessanti stasera me li leggo e lascio un commento sei il numero 1 ciao vitello

grillo parlante ha detto...

Mi associo a quello detto da Ivo e il Duca... Insieme a Leonardo sei il migliore su Blogspot. a presto

Related Posts with Thumbnails