venerdì 8 agosto 2008

Morti bianche


Oggi parliamo di morti bianche, un problema davvero grave, anzi gravissimo, ma che troppo spesso viene trascurato, per poi salire agli onori della cronaca quando a morire sono 4 o 5 persone... La colpa di queste morti di chi è? Degli italiani. Badate bene ho detto degli italiani, quindi tutti noi... E' colpa degli imprenditori italiani che da sempre se ne fregano della legge 626, figuriamoci poi del recente decreto 81.. E' colpa delle istituzioni italiane, che la legge 626 non la fanno rispettare. E' colpa dei nostri governi che con la legge trenta e il conseguente precariato, fanno si che i lavoratori debbano accettare di lavorare in ambienti non sicuri, pena il mancato rinnovo del contratto..E' colpa dei lavoratori,quelli a tempo indeterminato, loro si che potrebbero dire di no, ed esigere il rispetto delle norme minime di sicurezza, ma non lo fanno perchè "sai il datore di lavoro si incazza.." . Vi porto un esenpio che ho vissuto in prima persona; nell'azienda dove lavoro sono uno degli RLS (rappresentante dei lavoratori per la sicurezza), tempo fà dopo decine di segnalazioni alla direzione , riguardo anomalie sui sistemi di sicurezza ed a eccessive presenze di polveri negli ambienti di lavoro, mi sono visto costretto a segnalare questa situazione alle autorità competenti (usl) ,che dopo alcuni mesi sono venute a fare le necessarie verifiche (riscontrando decine e decine di anomalie, molte più di quelle che io avevo notato..).Beh sapete qual'è il paradosso...? E' che la proprietà non ha battuto ciglio, sapendo di non essere in regola,e proprio in questi giorni sta mettendo in sicurezza gli impianti, e per assurdo alcuni lavoratori, si avete capito bene alcuni lavoratori, ci avevano apostrofato con frasi del tipo:"voi RLS volete far chiudere l'azienda.." oppure "ma che volete fare, nessuna azienda è in regola". Mi piange il cuore dirlo ma i primi colpevoli delle morti bianche sono proprio quel tipo di lavoratori...L'italiano è così, finchè non è colpito in famiglia, nessun problema esiste. Intanto in italia ogni anno le morti bianche sono quasi 1300, praticamente quasi il doppio rispetto agli altri paesi europei... Oggi più che mai devo dire MAI UNA GIOIA...

5 commenti:

open77 ha detto...

I lavoratori sono ancora considerati carne da macello..Però è vero molti lavoratori pensano che pretendere sicurezza sia impossibile

pierprandi ha detto...

è tempo di far capire agli operai che la sicuewzza sul posto di lavoro è un loro diritto..!

grillo parlante ha detto...

i lavoratori sono i primi che se ne fregano della sicurezza, figuriamoci i datori di lavoro..serve un cambio di mentalità generale.

grr ha detto...

pierprandi stai diventendo un punto di riferimento, esprimi liberamente le tue opinioni, è tempo di metterci anche la faccia. via il "Che" e dentro Pierprandi!

betty ha detto...

Per grr: Se vai sul sito Tuttofoto vedi Pierprandi... o meglio ci vedi! un saluto,Betty.

Related Posts with Thumbnails